Tutto ebbe inizio così…

IMG_8825

Vicenza, 6 dicembre 2015

Alle volte capita tutto d’ un tratto. Mai stato da un medico, sempre goduto di buona salute. Una vita ricca di soddisfazioni, sempre col piede sull’acceleratore e il desiderio di volare sempre più in alto. Poi un giorno cominci a non sentirti molto bene, percepisci che qualcosa nel tuo corpo non va..all’inizio ti convinci che sarà una cosa passeggera, un malessere momentaneo, dai magari la colpa allo stress e ai ritmi forsennati di questa vita frenetica. Poi questi disturbi, in poco tempo, si intensificano ed allora subentra la paura, l’ansia…oddio, sarà qualcosa di grave? Ed è solo in quel preciso momento che decidi di prendere in mano la situazione sperando che non sia già troppo tardi.

A me è successo proprio così, lo scorso 14 aprile. Da una decina di giorni avevo un fastidioso ascesso al dente del giudizio che mi provocava dolore, sanguinamenti, febbre e brividi. Andai dal dentista il quale mi confermò che il dente era da estrarre e mi diede un antibiotico…passarono  alcuni giorni, ma questo ascesso anziché migliorare peggiorava, fino a che, il 12 aprile, comparve sul mio ventre un vistoso ematoma ed iniziai ad avere delle emorragie alla retina. Decisi allora, il giorno seguente, di recarmi dal medico di base e non appena entrai nel suo studio le dissi: “dottoressa, io ho la leucemia!”. Lei mi guardò perplessa e turbata e mi disse che non si poteva fare una diagnosi così, senza aver fatto alcun accertamento. Mi prescrisse delle analisi del sangue che feci appunto la mattina del 14 aprile. Ed il responso fu spietato: Leucemia promielocitica acuta. Mi ricoverarono immediatamente nel reparto di ematologia dell’Ospedale Civile di Vicenza e dissero a me e a mia moglie che avrei dovuto affrontare immediatamente una terapia con alto dosaggio chemioterapico per cercare di debellare i tantissimi globuli bianchi malati che stavano provocando la mia morte…

 

Da aprile ho iniziato a scrivere dei post su FB per dare degli aggiornamenti ad amici e conoscenti sull’andamento della malattia e per cercare di far sì che la mia testimonianza potesse e possa essere d’aiuto e di stimolo per tante altre persone che, come me, stanno combattendo una complessa battaglia. Per fare un po’ di ordine ho deciso di pubblicarli anche qui, su questo blog, in modo tale che chi vuole conoscere la mia storia, lo possa fare leggendo quanto ho scritto e quanto scriverò in questo diario virtuale….

Ad meliora!

 

Annunci
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: