Per aspera ad astra…

12295524_10208215895700504_9011351562767409289_n

Vicenza, 5 dicembre 2015
Buonasera a tutte e a tutti!

sono passate più o meno tre settimane dall’ultimo aggiornamento. Inizio col dirvi che oggi ho concluso momentaneamente la terapia a base di triossido di arsenico+aTra, tollerandola bene. Ho solo i valori dei neutrofili bassi e quindi devo stare un po’ accorto ed usare la mascherina (come potete vedere dalla foto). Riprenderò la terapia lunedì 14 dicembre fino, credo, alla Vigilia di Natale. In queste settimane sono stato amorevolmente assistito da tutto il reparto del day hospital di Ematologia: dal dottor Di Bona e, in alcuni casi, dalla dottoressa Miggiano, dalla caposala Anna e dalle splendide infermiere (Stefania, Antonella, Elisa, Chiara, Cristina, Enrica, Alberto, Monica, Michela…spero di essermele ricordate tutte :P), tutte persone dal cuore enorme che si prodigano quotidianamente per farci stare il meglio possibile.

Mercoledì prossimo mi sottoporrò nuovamente al prelievo del midollo per la valutazione molecolare. L’esame consiste, appunto, nel prelievo di sangue midollare dallo sterno. Il dott. Di Bona è molto bravo per cui non sento praticamente nulla, solo un po’ di fastidio nel momento in cui la siringa entra nell’osso e quando il sangue midollare viene risucchiato, ma per il resto davvero è tutto molto sopportabile. Speriamo che l’esame dia esito negativo così poi, finalmente, potremo pianificare i ricoveri del 2016 (uno dei quali per l’autotrapianto). Oggi abbiamo deciso di rimettere il CVC Groshong. Questo per due motivi. Il primo è legato al fatto che il PICC (il CVC ad inserzione periferica nel braccio) mi stava dando alcuni problemi di irritazione cutanea e arrossamento nel punto di inserimento del tubicino e, quindi, potrebbe crearsi una infezione ed il secondo è legato al fatto che questi cateteri periferici hanno autonomia minore rispetto a quelli centrali. Per questi motivi, quindi, viste le ospedalizzazioni che dovrò fare nel 2016, mercoledì, dopo il prelievo del midollo, mi rinnesteranno il Groshong.

Nel complesso sono sereno. So che dovrò affrontare un 2016 bello tosto. Pensavo di aver sconfitto definitivamente la leucemia ed, invece, si è ripresentata presto. La decisione dell’autotrapianto è stata presa proprio in virtù di questa ripresa della malattia in tempi rapidi dalla remissione molecolare e per l’aggressività con cui si era manifestata ad aprile. Sono consapevole che non sarà una passeggiata e che molti potranno essere gli ostacoli. Ma la strada è ben tracciata ed io sono determinato. In più sto ricevendo così tanto affetto (che si traduce in energia positiva) che mi dà una tranquillità di fondo molto importante.

In queste settimane sono accadute tante cose. Vi ho raccontato nello scorso aggiornamento della morte di Stefano. Ho sentito in questi giorni la moglie Sabrina ed, ovviamente, è un momento molto molto difficile per lei e per i suoi figli. Io le auguro dal profondo del mio cuore che riesca a ritrovare piano piano serenità. Mi sono sentito anche con Anca, la moglie di Daniel, e mi ha detto che anche per lei è dura senza Daniel e che, ovviamente, le manca molto. Dopo tanti anni di vita di coppia non è assolutamente facile continuare il cammino della vita terrena da soli. Purtroppo non ho alcun recapito dei familiari di Maurizio e quindi non ho più avuto loro notizie…

Ho iniziato a fare massaggi cranio-sacrali con Anna. Mi sono davvero molto utili per tanti motivi. Il massaggio, grossomodo, dura una quarantina di minuti e viene praticato con delle leggere manipolazioni sulle ossa del cranio e sulla colonna vertebrale per riequilibrare e rafforzare l’organismo. Sento, infatti, che il livello energetico è aumentato e questo tipo di massaggio mi aiuta molto per mantenere una sana armonia tra corpo, mente e spirito. Con Anna, poi, il rapporto è splendido. Lei ha il pregio di saperti mettere a tuo agio, di ascoltare con saggezza le vibrazioni del corpo e di darti preziosi consigli per mantenerlo in equilibrio.

Questa settimana, inoltre, ho ricevuto alcuni doni preziosi. Il primo me lo ha fatto il mio caro amico Mattia dandomi la possibilità di parlare al telefono ad un gruppo di ragazzi di terza media della mia malattia. Spero di aver lasciato loro qualche spunto di riflessione stimolante. Loro mi hanno regalato attenzione e sorrisi! L’altro regalo l’ho ricevuto dalla signora Giusy. E’ un cuoricino che ha fatto lei con le sue mani e che mi ha donato, assieme ad una lettera, proprio ieri. Mi ha emozionato. Giusy è una signora molto discreta, gentile e premurosa, capace di sorridere con gli occhi, sebbene stia vivendo la dura prova della malattia del marito Romano, che ho conosciuto e avuto modo di apprezzare per la grande dignità e affabilità in queste settimane. A lei, a Romano e alla loro figlia Helga va la mia commossa riconoscenza per tutto l’affetto che mi stanno donando. Ed infine un libro che leggerò in queste settimane regalatomi da Marta, amica carissima di mia moglie e mia.

Mancano relativamente pochi giorni a Natale. Quest’anno lo vivo in maniera speciale e voi capite bene il motivo. Vi chiedo a tal proposito di farmi/farci un piccolo, grande favore, dandovi una serie di possibilità:

– La prima è quella di andare a donare il sangue e di valutare, anche, la disponibilità a tipizzarsi per poter, poi, eventualmente donare il proprio midollo osseo a chi ne ha bisogno. Mio fratello Fabio mi ha fatto entrambi i regali. Si è iscritto all’ AVIS e la settimana scorsa si è tipizzato assieme a mio padre. Grazie, con tanto Amore!
– La seconda è quella di andare ad acquistare una stella di natale nei prossimi giorni (dal 5 all’ 8 dicembre) ai banchetti dell’ AVILL – AIL per aiutare la ricerca nella lotta contro le leucemie, i linfomi e il mieloma.
– La terza è quella di acquistare un biglietto per il Concerto Reggae Natalizio al Teatro Astra a Vicenza, a sostegno di AVILL-AIL. Si esibiranno SKA-J DESCANTA FURIO ANIMA CARIBE + ZETHONE, mercoledì 23 dicembre alle 20:45. Biglietto di Ingresso 12€. Tutto il ricavato sarà devoluto ad AVILL-AIL. Prevendite presso il Nuovo Bar Astra – Contrà Barche, 14 – Vicenza, presso la sede A.Vi.L.L. – V.le J. dal Verme, 39/41 – Vicenza o presso il reparto Day Hospital di Ematologia (terzo piano) chiedendo della caposala Anna.

Per quel che riguarda i miei “compagni di avventura” ancora in cordata, vi do qualche aggiornamento. Con Davide ci sentiamo regolarmente. Sta provando un farmaco che arriva dall’America e che, si spera, riesca a far ripartire il midollo nella produzione autonoma di globuli bianchi, piastrine e globuli rossi. Matteo, invece, ha finito i cicli di chemio e la PET ha dato un ottimo riscontro. Adesso dovrà fare delle sedute di radioterapia e poi speriamo davvero possa mettere la parola fine a questo periodo complesso. Pierandrea, che ho visto stamattina, sta proseguendo con le chemio (che lo provano parecchio) e mi auguro che anche lui, quando rifarà la PET, possa gioire!!!! Infine un grandissimo in bocca al lupo a Samantha che la settimana prossima si sottoporrà al trapianto di midollo! Forza Samantha!!!!

Ci aggiorniamo quando avrò i risultati dell’agoaspirato. Vi abbraccio e vi ringrazio del vostro affetto enorme. Buon fine settimana!

Vostro,

Sandro

Annunci
Articolo precedente
Articolo successivo
Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: